euro calcio eurocalcio news
euro calcio
I miti del passato: I calciatori che hanno fatto la storia.
I campioni di oggi: I calciatori che faranno la storia.
Specials
Link sui migliori siti web del calcio.
La storia dei mondiali di calcio.
Forum: Per discutere su qualsiasi argomento in modo asincrono.
Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter gratuita di Eurocalcio News. 

Consiglialo ai tuoi amici
articoli di calcio
Gigi Riva  Gigi Riva
Rombo di tuono
Gianni Rivera  Gianni Rivera
Golden Boy
Bora Milutinovic  Bora Milutinovic
L'allenatore giramondo
Ronaldo  Ronaldo
Il fenomeno venuto dal Brasile
Italia-Germania 4-3  Italia-Germania 4-3
La partita del secolo
Gerd Muller  Gerd Muller
Bomber di razza
Johan Neeskens  Johan Neeskens
Giocatore universale
Emilio Butragueno  Emilio Butragueno
El Buitre
Mark Viduka  Mark Viduka
Gigante australiano
Kily Gonzales  Kily Gonzales
Gioiello del Valencia
Rivaldo  Rivaldo
Campione predestinato
Johan Cruyff  Johan Cruyff
Talento fuori del comune
Il grande Torino  Il grande Torino
Superga, tragedia ancora viva
Bobby Charlton  Bobby Charlton
Dribbling, gol e fair play
Just Fontaine  Just Fontaine
Il Signor 13 reti
Gabriel Batistuta  Gabriel Batistuta
Il re Leone
Eric Cantona  Eric Cantona
The King
Chilavert  Chilavert
Il portiere goleador
George Best  George Best
Talento irlandese
Qualificazioni mondiali  Qualificazioni mondiali
Korea-Giappone 2002
L'inossidabile Trap  L'inossidabile Trap
L'allenatore più amato d'Italia
la favola del Calais  la favola del Calais
la classe operaia va in paradiso
Garrincha  Garrincha
Il genio del Brasile
L'origine delle Coppe  L'origine delle Coppe
Breve storia delle coppe europee
<b> Marco Van Basten </b>  Marco Van Basten
La classe e la perfezione
20 Campioni per un secolo  20 Campioni per un secolo
I migliori calciatori del 900
Il grandeReal Madrid  Il grandeReal Madrid
Nel mito del calcio
Pallone d'oro  Pallone d'oro
Il sogno dei campioni
Alex Del Piero  Alex Del Piero
Fenomeno Vero
La tattica nel calcio del 900  La tattica nel calcio del 900
L'evoluzione del modulo di gioco
Diego Armando Maradona  Diego Armando Maradona
genio e sregolatezza

[segue]...

euro calcio

Lothar Matthaus Lothar Matthaus
Campione senza età
Matthaus è uno dei giocatori più conosciuti al mondo per diversi motivi: la sua lunga carriera ricca di successi, la sua duttilità tattica e la capacità di evolvere nel ruolo di regista nel corso degli anni.
Matthaus inizia la sua lunghissima carriera in sordina, nel club del suo paese (Erlangen), l'FC Herzogenaurach.
Ma già nel 1979, all'età di 18 anni, viene scoperto dal Borussia Monchengladbach e debutta nella Bundesliga.
Le prestazioni eccezionali di questo giovane nella squadra di club gli valgono un posto nella rosa della Germania Ovest nei campionati europei del 1980 e Matthaus disputa la prima partita internazionale contro l'Olanda.
Il debutto mondiale arriva due anni dopo in Spagna, come sostituto nella partita della Germania contro il Cile, ma non incide nel torneo, restando spesso in panchina.
Diversa la storia nei mondiali messicani del 1986: Matthaus è il regista della nazionale tedesca, segna il gol della vittoria contro il Marocco al terzo turno, ma soprattutto si fa notare nella finale, arginando un irresistibile Maradona: il duello tra i due campioni resterà impresso negli occhi di tutti coloro che hanno visto quella partita.
La vittoria finale andò all'Argentina (3-2), ma ormai Matthaus aveva mostrato tutto il suo valore e la sua tenacia sul palcoscenico mondiale.
Nel 1990 Matthaus è capitano ai Mondiali italiani, realizza 4 reti e guida la propria nazionale alla conquista del titolo.
E' il periodo della piena maturità atletica di Matthaus, capace di giocare indistintamente come centrocampista e come libero.
Nella sua mirabile carriera ha partecipato a ben 5 Campionati del Mondo, stabilendo anche il record di presenze nella fase finale di questa manifestazione (25).
Da sottolineare il fatto che per alcuni anni Matthaus aveva rinunciato alla Nazionale, per dare spazio a giovani, mancando così, ad esempio, gli europei inglesi del 1996.
All'inizio degli europei del 2000 in Belgio e Olanda Matthaus era considerato il salvatore della nazionale tedesca, in crisi di gioco e in difficoltà nei ricambi generazionali.
Crisi mascherata dalla qualificazione e dalla presenza in squadra dei vecchi leoni.
Nello svolgersi del torneo, la nazionale tedesca vive momenti terribili, non riesce a qualificarsi nel suo girone e subisce una smaccante sconfitta dal Portogallo.
Il capro espiatorio viene individuato nella persona di Lothar Matthaus, passato nel giro di pochi giorni da monumento nazionale a inutile "vecchio", peso e problema della nazionale.
In effetti, gli europei nei paesi bassi rappresentano il punto più basso della carriera di Matthaus: il giocatore lento e impreciso, a volte imbarazzante (come nella partita contro la Romania), sembra solo una copia sbiadita del condottiero che ci eravamo abituati a vedere calcare i terreni di gioco.
Ma sicuramente la colpa della debacle europea della Germania, non è dovuta al grande Lothar: il gruppo logoro, i giovani non al livello atteso e spogliatoio esplosivo sono state le componenti principali della brutta figura.
Certo, vedere un campione del calibro di Matthaus ridotto ad una semplice comparsa non è stato uno spettacolo piacevole, è stato come risvegliarsi da un lungo sogno, in cui un uomo riusciva a vincere il tempo, continuando a giocare ad altissimi livelli e a ricoprire nuovi ruoli col passare degli anni.
Ora il sipario è calato su una delle leggende del calcio: dopo una breve parentesi in USA, Matthaus ha appeso le scarpette al chiodo.
La carriera si è chiusa nel peggiore dei modi (la disfatta agli europei e i dissidi con gli ex-compagni di nazionale), ma questo fatto non riesce a scalfire l'immagine di uno dei campionissimi del calcio mondiale, un giocatore capace di ricoprire più ruoli in campo come richiede la tattica moderna, dotato di una buona tecnica e di un grandissimo carattere, che lo ha portato a essere identificato per anni (o decenni?) con l'immagine del calcio tedesco nel Mondo intero.


Sono presenti 1 commenti a questo articolo.
lascia un commento su Lothar Matthaus Campione senza etàLascia un commento
Mostra i commenti lasciati da altri utenti su Lothar Matthaus Campione senza etàMostra i commenti
Stampa articolo Lothar Matthaus Campione senza etàStampa questo articolo